venerdì 30 dicembre 2016

Grazie per questo Splendido 2016

E' stato un anno bellissimo, sotto diversi punti di vista. 
Un anno intenso, impegnativo, in un certo senso anche doloroso, ma comunque bellissimo.
Ed è stato bellissimo soprattutto Grazie a Te:



a te che mi hai trovata cercando con attenzione on line
a te che mi hai trovata aprendo il tuo portale preferito
a te che mi hai trovata grazie al passaparola
a te che mi hai trovata per caso

a te che sei arrivato solo/a
a te che sei arrivato in coppia
a te che sei arrivato con tutta la tua famiglia
a te che sei arrivato con il tuo amico a quattro zampe
a te che sei arrivato solo ma hai trovato qui, ad aspettarti, il tuo Amore 

a te che mi hai salutata con un sorriso
a te che mi hai salutata con una richiesta
a te che mi hai salutata lamentandoti
a te che non mi hai salutata

a te che hai ascoltato con attenzione le mie indicazioni
a te che non avevi bisogno di indicazioni
a te che non hai ascoltato 
a te che le indicazioni me le avevi chieste prima di arrivare

a te che sei ripartito dicendo Grazie
a te che sei ripartito salutandomi con  un abbraccio
a te che sei ripartito dicendo Tornerò
a te che sei partito senza dire nulla 

a te che mi hai mandato i tuoi amici
a te che mi hai mandato la tua mamma

a te che hai trovato il tempo per scrivere una recensione 
a te che mi hai commossa con la tua recensione

a te che mi segui su Facebook
a te che mi fai la corte su WhatsApp
a te che torni ogni anno 
a te che non ti stanchi mai di ricordarmi quanto sei stato bene a I Due Noci

Grazie, Grazie e mille volte ancora Grazie!

A Te ho aperto la mia casa,
a Te ho donato il mio tempo, la mia attenzione, la mia cura ed il mio sorriso.
A Te che ti sei fermato  qualche giorno in più, ho trasmesso, o almeno spero di averlo fatto, il mio Amore per questi luoghi, per questa provincia ancora troppo poco poco conosciuta, turisticamente parlando.

Senza Te io non sarei quella che sono oggi,
senza Te io oggi probabilmente non sarei qui,
senza Te la mia casa non sarebbe un Bed and Breakfast,
il Tuo Bed and Breakfast.

Ti auguro un 2017 bello quanto è stato il mio 2016 , grazie anche a Te.

Un abbraccio,
Cinzia

lunedì 25 luglio 2016

My Historical Home: a Charming Oasis, parola di Rea.

Oggi parto da qui, da questa recensione di Rea, gentilissima ospite Canadese che, con l'amica, ha trascorso l'ultima notte della sua vacanza italiana nel mio bed and breakfast, I Due Noci.


Belle parole a parte mi son resa conto che Rea è rimasta particolarmente colpita dalla mia casa e, con lei, la sua amica e tanti altri ospiti, soprattutto stranieri. La cosa mi ha fatto e continua a farmi molto piacere: amo la mia casa, lo sai :-)
Ho pensato quindi di raccontarti  la sua storia, così come l'ho raccontata a Rea e a tanti altri miei ospiti.
E' una tipica casa lombarda dei primi del 900, del 1917 se ricordo bene.
Quattro locali a piano terra, uno di fianco all'altro, una scala tra il primo ed il secondo, un lungo ballatoio al primo piano. In questa zona della Lombardia ce ne sono tantissime, tutte uguali, almeno nella struttura, ma tutte diverse perchè ristrutturate, nel corso degli anni, in modi davvero molto diversi. Noi l'abbiamo acquistata nel 1998. Ecco com'era, con in primo piano i due noci secolari.


Quattro locali equivalevano a quattro famiglie: il locale a piano terra era la cucina, con il focolare ed il comodo accesso direttamente dal giardino.
Al primo piano, esattamente sopra la propria cucina, ogni famiglia aveva la camera da letto. Una, chiaramente, per tutta la famiglia. Accedevano grazie alla scala interna (che abbiamo mantenuto intatta) ed al ballatoio, anch'esso mantenuto originale.
Il "bagno" era uno, in comune, in giardino. Abbiamo "salvato" anche quello!
Erano tutte così : ogni locale aveva, ed ancora ha, una porta d'accesso ed una grande finestra rivolte a sud, una seconda grande finestra sul lato nord. Sfruttavano il sole per illuminare e scaldarsi. Ce ne sono trenta, tra portefinestre e finestre. Non son mai tutte contemporaneamente pulite, tranquillo!
Abbiamo cercato di ristrutturarla mantenendo il più possibile il suo fascino e facendo emergere, ove possibile, le sue particolarità. I mattoni a vista, i camini originari nei locali a piano terra, le inferriate alle finestre ... e altro ancora.
Eccola oggi, 2 minuti fa, nel suo splendore ... o quasi. C'è Giacomo in un angolo che "lavora".


Forse esagero un po, perdonami, ma Rea e tanti ospiti sono d'accordo con me:
" ... her home is beautiful!" My Home, your B&B,  are  beautiful and are waiting for you ! 












venerdì 13 maggio 2016

I Love Great Family :-)

Da anni, più o meno regolarmente, sarà capitato anche voi  di leggere o di sentire una  notizia  che suona più o meno così: "Non si fanno più figli" o magari "Natalità in calo".  Poi però, nella vita reale, soprattutto nella mia vita di gestore di bed and breakfast ,  mi capita sempre più di frequente di incontrare ed ospitare coppie giovani e meno giovani con tre o più figli ... coppie italiane ma non solo. Che belle che sono! Portano sempre un pò di scompiglio ma anche una grande allegria. Le adoro! I really Love great Family :-)
Ammetto di essere di parte, lo confesso.
I miei genitori, entrambi secondogeniti in famiglie con tre figli, a loro volta hanno avuto tre figli ed io, forse per non essere da meno, ho avuto i tre famosi "mammoni", Stefano, Francesco e Giacomo. Eccoci, in una foto vintage. 
Agosto 2004, Mont San Michel, una delle ultime vacanze tutti insieme :-)


So bene cosa vuol dire viaggiare con uno o più figli, piccoli e meno piccoli, ricordo bene le gioie ed i dolori, le risate e le fatiche, i mille contrattempi ed  anche i costi ... Sono state vacanze  bellissime , ma direi non proprio low cost! 
Ho così pensato di fare qualcosa di concreto per questa che, ci dicono essere, una specie in via di estinzione. (Ma chi ci crede?!)
Mi è già capitato di offrire un prezzo speciale a questi genitori "coraggiosi" e ho visto che è stato molto apprezzato. Da oggi quindi, visitando il sito,  troverete  una vera e propria Tariffa Family .
Un prezzo fisso per chi viaggia con due o più figli, che siano  piccoli, medi o grandi. 
E' una piccola cosa, lo so, ma unita al calore della mia accoglienza di mamma "esperta" e di sincera simpatizzante del genere  spero ti possa risultare utile e gradita! Great Family? No problems, Nessun problema, I Due Noci  è ben felice di ospitarvi e ... coccolarvi. Ti aspetto :-) (Noi, estate 1999)


martedì 1 marzo 2016

Enjoy Your Stay.

Ogni tanto succede: un ospite, per raggiungere il B&B con i mezzi pubblici, magari da Milano, sceglie un percorso diciamo ... tortuoso. Non mi stupisco più ma mi dispiace ogni volta. Ho quindi pensato di dedicare un piccolo post a questo argomento. Enjoy Your Stay perchè è molto importante, per me, il livello di soddisfazione dei miei ospiti e se posso far qualcosa per aumentarlo son ben contenta. Vediamo quindi come raggiungerci senza troppo stress, usando i mezzi.
Milano, Rho Fiera, Malpensa, Gallarate e I Due Noci. Come sono collegati? Qual è il modo migliore per muoversi in questo quadrilatero o triangolo, a seconda delle esigenze?


La mia casa, il mio bed and breakfast è a Cardano al Campo, piccola città della provincia di Varese.
Mezzi pubblici a Cardano c'è ne sono pochi, per lo più autobus, ma oggi non mi interessa parlare di loro. Mi interessa invece darti un'idea di come muoversi da A a B in questo territorio, usando i mezzi.
Partiamo da Malpensa, punto A.
Se li devi arrivare, magari la mattina, più o meno presto, e scegli I Due Noci perchè è nelle immediate vicinanze, hai fatto la scelta migliore. Faccina che sorride. :-) 
Detto questo vediamo un pò come raggiungermi.
Se arrivi in treno per esempio a Milano, la scelta migliore è continuare con il treno. Idem se sei in Fiera a Rho o se arrivi dalla Svizzera. La stazione di riferimento è Gallarate. E' molto ben collegata, i prezzi sono contenuti e, una volta in stazione, sei in città, quindi hai servizi, negozi e tante altre cose.
Da lì, per arrivare a I Due Noci, hai diverse opzioni. Puoi camminare, sono meno di 3 Km, prendere un autobus, un taxi o approfittare del mio servizio navetta gratuito. Vedi un pò tu.


Il giorno dopo, per raggiungere Malpensa, puoi scegliere tra l'autobus o il nostro servizio navetta: in 5 minuti sarai al Terminal 2 e in meno di 10 al Terminal 1. Che dici: può andar bene? Se invece arrivi a Malpensa con un volo e da li vuoi raggiungere il mio B&B e/o Milano o Rho Fiera alle opzioni già ventilate (autobus e/o servizo navetta per il B&B)  si aggiungono: il treno Malpensa Express solo dal Terminal 1 (per ora) o l'autobus Malpensa Shuttle da entrambi i Terminal ( per Milano e/o  la Fiera ) 
Cosa mi dici? Sono stata chiara? Ma soprattutto ti ho dato informazioni  utili per il tuo prossimo viaggio in questa zona. I hope so :-) Enjoy Your Stay at B&B I Due Noci

martedì 9 febbraio 2016

What else?

What else? Rubo una battuta famosa.
Nel post precedente ti ho raccontato le novità lato casa. Oggi voglio raccontarti qualcosa delle novità lato bed and breakfast perchè, come forse non sai se mi leggi per la prima volta, questa casa è un bed and breakfast. I Due Noci.
Quindi What Else ?  
"...colazione buonissima e consiglio vivamente, agli amanti del latte, il cappuccino di Cinzia, meglio di quello fatto al bar" Lo dico sempre che i miei ospiti sono buoni! Queste parole sono di Gloria, le ha scritte su Tripadvisor, parlando di me e del suo soggiorno a I Due Noci. Tu non sai quante persone sono arrivate da me dopo aver letto questa recensione e mi hanno chiesto di provare il "famoso" cappuccino ... 
Ecco, da pochi giorni ho una nuova macchina per il caffè, una macchinetta sempre a cialde ma diversa da quella che utilizzavo da anni, e quindi, un nuovo caffè. Sarà all'altezza delle aspettative? Agli ospiti l'ardua sentenza, speriamo siano buoni come Gloria :-) Ah, inutile dire che è stata lei ad ispirarmi What Else?


What Else? Passiamo in giardino.
I due noci, gli alberi secolari, da cui ho preso inspirazione quando ho scelto il nome del B&B, non ci sono da anni. Probabilmente portato dagli aerei che atterrano a Malpensa da ogni dove è arrivato qualcosa (non so se un fungo o un insetto) che li ha fatti prima ammalare e poi morire. Ho provato a ripiantarli ma niente da fare ... Fortunatamente ci alcune foto che li ritraggono. Al loro posto ho messo tre bellissimi olmi che, nel giro di pochi anni, sono cresciuti talmente tanto da diventare un problema per la casa e non solo. Così questo inverno, a malincuore, confesso, ne ho fatti abbattere due. Per ora al loro posto non c'è nulla e l'ingresso pare un pò spoglio ma tranquillo, ho grandi progetti "fioriti". Spero solo che i tantissimi uccellini che li abitavano non si allontanino troppo.


What Else? Infine le Camere.
Ho rinfrescato le camere apportando qualche piccola miglioria. Pensando soprattutto agli ospiti stranieri e a chi si alza molto presto la mattina, seguendo anche i preziosi suggerimenti dei miei gentilissimi ospiti, ho allestito un angolo con bollitore e tisane e poi tanti nuovi libri, per grandi e piccini, qualche rivista, nuovo materiale turistico ... Insomma, piccole cose che spero renderanno ancora più piacevole il tuo soggiorno a I Due Noci.
What Else?
Per ora basta così ... stay tuned per le prossime news e passa a trovarmi per "testare" le novità! 
Ti aspetto :-)


martedì 19 gennaio 2016

E' arrivato un 2016 carico di ... Novità :-)

Eccoci, è iniziato, ormai da 19 giorni, un Nuovo Anno!  
Tra i tanti propositi che, inevitabilmente si fanno in questo periodo, uno riguarda anche te, lettore ed amico di questo Blog : mi impegno fin da ora a recuperare il tempo "perduto" nel corso del 2015 e postare con maggior frequenza e regolarità! Promesso.
Come ti raccontavo nell'ultimo post ( luglio 2015 ahhhh ) sono mesi che faccio davvero fatica ad entrare nello stato d'animo giusto per "parlare"con te ma, quando ci riesco, è un gran piacere quindi ... pronti, partenza, via!
E' arrivato un 2016 carico di ... NOVITA' . Novità in casa, novità nel bed and breakfast ... di tutto di più.
Oggi ti racconto dei cambiamenti lato "casa" .
Con ordine, novità numero uno: abbiamo un nuovo ospite fisso, maschio, giovane e birbante. 
Furia Buia o Joy, ma anche Gioia, Piccolino, Amore della Mamma e chi più ne ha più ne metta. Ha più nomi che mesi di vita! Eccolo.



Bello vero? In questa foto non è solo, con lui c'è il "mammone" numero uno, Stefano. Non è un caso.
Per un ospite che arriva, uno se ne va ... E siamo alla novità numero due, che riguarda proprio lui, Stefano. Ha deciso di "lasciare" questa casa ed iniziare una nuova avventura. Si è innamorato e, da cosa nasce cosa, si è trasferito a casa del suo "Amore" che non è un  bed and breakfast ma ... quasi. 
Un gran cambiamento per me e per gli altri "mammoni", ti confesso che lo stiamo ancora metabolizzando, ma vederlo così felice e pieno di entusiasmo è bellissimo quindi ci facciamo forza e siamo felici con lui, per lui, per loro.
E siamo arrivati all'ultima novità, la numero tre ... un pò più frivola. Non è un check in, non è un check out ... è più un "restyling". Va be, te lo dico: ho cambiato look!  Erano anni che ci pensavo e alla fine l'ho fatto. Non so perchè proprio adesso, un sospetto c'è l'ho ma, per ora , non te lo racconto. Diciamo che non mi riconoscevo più nell'immagine finto giovanile che vedevo nello specchio ogni mattina. Non voglio dire che sono o mi sento "vecchia", anzi, ma diversa ... volevo un'immagine che fosse un pò più "autentica" ed ecco il risultato. Pronto? 


Eccomi qui, una nuova Cinzia, nell'aspetto, solo nell'aspetto. Per il resto sono sempre io, con il mio sorriso, i miei mammoni, la mia casa, la mia voglia di conoscere nuove persone, di condividere esperienze, idee ... Vita.
Lato casa, fatto, il prossimo post ti racconterò delle novità lato bed and breakfast! Stay tuned e, se ti va, raccontami come è iniziato il tuo anno. 



martedì 14 luglio 2015

Share With You, vorrei ma non riesco.

Quest'anno va così. Chiedo venia: non riesco a trovare il tempo per questo Blog. Faccina triste :-(
Non credere che non ci pensi, che non Ti pensi, lo faccio eccome ma, per poter condividere con te, "share with you" momenti di vita vera che ti possano essere di qualche utilità o almeno divertimento servirebbe qualcosa che ultimamente mi manca proprio. Del Tempo Vuoto.


Non so se per te ha un senso quello che dico ma per "condividere" bisogna prima vivere e aver coscienza di aver vissuto. La prima succede, quando succede, da se, per la seconda invece ... be, bisogna esserci...o almeno provarci. Ecco, ultimamente mi manca proprio questa seconda fase.
Brevemente: 
- il "mammone" numero due, Francesco, è rientrato a casa dopo 18 mesi di singlitudine a Londra. Era già "impegnativo" prima di questa esperienza non vi dico adesso ... fortunatamente ha trovato un lavoro ed è fuori casa per qualche ora ogni giorno. Mamma tremenda, dirai tu! Sapessi  quanto ti sbagli!! 


- effetto Expo si, effetto Expo no non saperei che dire: sto lavorando tantissimo. faccina felice :-)
Peccato che nel lavoro, come nella vita, non ci sia mai la "giusta" misura ... Ospiti che arrivano a tutte le ore, da accompagnare a Malpensa o in stazione a tutte le ore ( ma si può fare un volo per Mikonos alle 5 ??? Easy Jet delle mie brame, ahhhhh ), stranieri, italiani, bambini, cani ... 
Your normal Life in bed and Breakfast, dirai tu. Vero, ma  tutto ha preso una velocità ... anormale !


- da tre settimane almeno fa caldo, ma non un caldo estivo, un Caldo tropicale, africano...di quelli che non hai mai tregua e staresti bene solo a mollo...
Ecco, non cerco scuse, sia chiaro, ma spero tu mi capisca, almeno un pò. 
Quindi, alla fine, cosa voglio condividere con te? 
Che la vita va come è giusto che vada, con i suoi tempi ed i suoi alti e bassi. Inutile cercare di opporsi. Vivi, viviamo, diamo il meglio di noi sempre e la vita ci ricompenserà con il meglio, per noi.
Ti mando un "caldissimo" abbraccio da Cardano al Campo e ... share all the best of you.